Dietro le quinte: il cibo racconta

Dietro le quinte: il cibo racconta
7 agosto 2018 Redazione

L’abbondanza e la varietà dei cibi hanno dato grande libertà di scelta a tutti noi. Ma quanto contano la qualità, la stagionalità, la sicurezza nella scelta di un prodotto? E inoltre siamo realmente
consapevoli del lavoro che c’è dietro la produzione e trasformazione degli alimenti che quotidianamente sono sulle nostre tavole? Quanto sono importanti le nostre scelte per la tutela della biodiversità?
Il percorso si propone di allenare i ragazzi e le ragazze a scelte consapevoli, invitandoli ad una “lettura” del cibo sia come risorsa, necessaria e preziosa per noi e per l’ambiente che come materia prima.

Il supermercato è il luogo dove materie prime, bisogni e saperi si incontrano e diventa, per un giorno, il laboratorio dove i ragazzi e le ragazze possono scoprire alcune strategie di vendita, confrontarsi con le opinioni dei clienti, verificare le caratteristiche di qualità e sicurezza di un cibo, ascoltare storie e aneddoti di chi lavora nella filiera alimentare.

Il supermercato può dunque essere spazio inusuale di scoperta, luogo di scambio e di interazione con gli addetti ai lavori e diventare contesto informale di apprendimento per una riflessione sui nostri stili di vita e di acquisto.

È bene sapere che…
Si tratta di iniziative destinate solo ad alcuni territori, e non sarà possibile garantirne la partecipazione a tutti coloro che ne faranno richiesta. È consigliabile quindi indicare sulla scheda di prenotazione altre due opzioni alternative a scelta tra le iniziative in catalogo destinate alla stessa utenza.

icon box image

destinatari

Scuola secondaria di primo grado.

icon box image

durata

Un incontro di tre ore presso il supermercato

icon box image

parole chiave

Qualità, sicurezza alimentare, filiera, sostenibilità, strategie di vendita