Presentefuturo

Amici per natura

Proposta per la Scuola Primaria

Il pipistrello, unico mammifero in grado di volare, offre innumerevoli servizi all’essere umano: si ciba di zanzare e altri insetti dannosi, contribuisce alla dispersione dei semi e all’impollinazione collaborando in modo determinante alla tutela della biodiversità. A causa delle modificazioni ambientali dovute all’attività umana, quella dei chirotteri è diventata però una specie a rischio.
Il percorso adotta il pipistrello come simbolo del delicato e minacciato equilibrio del nostro ecosistema proponendo la riscoperta del territorio come ambiente di apprendimento e di azione.
Ogni classe può diventare “amica” e custode della biodiversità realizzando alcune semplici azioni concrete sul proprio territorio come valorizzare specie locali di piante o contribuire alla conoscenza e al miglioramento di piccole aree verdi.

Destinatari Quarto e quinto anno della scuola primaria.
Durata Tre incontri di due ore ciascuno.
L’iniziativa prevede un’uscita sul territorio e un momento di restituzione del progetto.
Parole Chiave Relazioni, ecosistema, sostenibilità, impronta ecologica, stile di vita.
Finalità Prendere coscienza della complessità dell’ambiente naturale.
Sperimentare con osservazioni dirette il valore delle relazioni ecosistemiche.

MULTIMEDIA